Questa particolare metrica è vitale per Bitcoin nel 2021

Il 2020 è stato un anno fondamentale per Bitcoin. Ci sono stati momenti chiave di alti e bassi, ma il mercato attuale suggerisce che l’asset digitale potrebbe salvare il suo periodo migliore per il penultimo mese. Il prezzo parla da solo. BTC è valutata al di sopra dei 15.000 dollari mentre parliamo, assumendo la fascia di prezzo più importante uno alla volta.

Tuttavia, parlando dell’anno, non è stato facile e la performance di Bitcoin può essere considerata sottovalutata in questo momento. Un anno costellato da un grande evento geopolitico che si è protratto per mesi, da una pandemia inaspettata e devastante, da crescenti timori di inflazione e da una completa incertezza economica. La Bitcoin è sopravvissuta a tutto questo.

In un anno in cui la media industriale Dow Jones Industrial Average è scesa del 10% e l’S&P 500 ha raggiunto i 2.480,64, il calo più forte dal 1987 (cioè il 9,5%), la Bitcoin ha manifestato un livello di „danno controllato“ che in seguito è diventato costantemente superiore alla performance. Nel 2020 il Bitcoin è aumentato di circa il 60%, mentre l’S&P 500 ha gestito il 10%.

Ora, ecco la fregatura. La Bitcoin ha registrato tali livelli, pur essendo meno volatile, e secondo un recente rapporto, sta ora guadagnando terreno rispetto al NASDAQ. Il rapporto afferma,

„Il nostro grafico raffigura una ragione primaria per cui il crypto è destinato a continuare a fare semplicemente ciò che ha per la maggior parte della sua esistenza: la volatilità relativa. La misura del rischio a 60 giorni del Bitcoin è all’estremità inferiore del suo range rispetto al Nasdaq, che inclina il favore dell’apprezzamento verso il crypto se la storia è una guida“.

Inoltre, è stato dichiarato che il 2021, potrebbe portare una maggiore domanda di Bitcoin, mentre la sua non correlazione con il mercato azionario aumenta.

Bitcoin MVRV Ratio sta raggiungendo un massimo di 15 mes

Dal punto di vista della catena, il rapporto tra il valore di mercato e il valore reale (rapporto MVRV) di Bitcoin è pari a 2,160. MVRV può essere utilizzato per confrontare la valutazione speculativa e la valutazione dei detentori di un’attività e attualmente è un nuovo massimo, il che indica che il supporto a lungo termine al prezzo corrente è fornito dai detentori e il ciclo della speculazione sta iniziando a scendere di nuovo.

Perché il 2021 non può essere un altro 2020 in termini di incertezza?

Ci sono un paio di ragioni principali.

Le elezioni negli Stati Uniti si stanno avvicinando alla conclusione e questo eliminerà il lungo impatto geopolitico in corso, e Bitcoin non prevede un altro ciclo di dimezzamento nel 2021; fondamentalmente non fino al 2024. Questi due, insieme all’incertezza economica, hanno avuto un impatto sul più ampio mercato della Bitcoin nel 2020.

Nel 2021, il Bitcoin sarà probabilmente libero da tali eventi esterni. Il mercato azionario tradizionale alla fine si stabilizzerà, dato che l’impatto di COVID-19 viene lentamente affrontato.

Quindi, il 2021 potrebbe permettere alla Bitcoin di riprendersi da sola e, al momento, sta portando avanti il suo slancio rialzista.